Giovedý 20 luglio

Proseguiamo il trasferimento verso Klaipeda dove ci si imbarca verso la penisola Neringa al costo di Lt 111,50 AR. (A Klaipeda dirigersi verso il centro e seguire le indicazioni per il molo nuovo). La penisola Ŕ un'area molto protetta, si paga il pedaggio all'entrata (Lt. 50,00) vi sono pochi parcheggi e non si pu˛ sostare al di fuori delle aree asfaltate. Appena sbarcati si trova la spiaggia di Smyltune, Ŕ la spiaggia dei residenti di Klaipeda con annessi e connessi (bar, sale da gioco, ecc). Proseguendo si incontra JoudkrantÚ un paesino carino dove vi Ŕ una passeggiata su "la collina delle streghe" dove vi sono delle sculture in legno molto belle. A seguire si incontra la localitÓ di Pervalka ma Ŕ tutta in ristrutturazione quindi andiamo avanti al paese di Nida, la localitÓ pi¨ turistica, c'Ŕ anche un campeggio, ma Ŕ impossibile fermarsi perchÚ non si trova parcheggio neanche a pagamento. Subito dopo JoudkrantÚ verso Nida a destra vi Ŕ uno slargo dove ci si pu˛ fermare e da dove inizia una scalinata in legno che porta ad un'altana da dove si spazia su una vasta area alberata do vivono migliaia di cormorani (da vedere). Qualche chilometro pi¨ avanti sulla sinistra si pu˛ accedere ad un percorso attrezzato che conduce a delle dune molto alte (sembra di essere nel Sahara).
Verso sera ritorniamo a Klaipeda e ci dirigiamo verso Liepdja in Lettonia, ci fermiamo per la notte nella prima area di parcheggio subito dopo aver passato il confine con la Lettonia.
Km percorsi 323

 

Gallerie fotografiche

Apri la galleria delle foto di JoudhrantÚ Apri la galleria delle foto dell'area dei cormorani Apri la galleria delle foto della zona delle grandi dune

 

Torna al diario